Una giornata nella scuola di musica |
pacho
LA VOCE COME STRUMENTO RITMICO
31 gennaio 2017
Get-loud-NAM-Contest
GET LOUD 2017 GUITAR CONTEST
15 marzo 2017
Mostra tutto

Una giornata nella scuola di musica

Nam

Ciao a tutti, parliamo di musica, moderna intendo.

Seguitemi per andare a conoscere quella scuola di musica a Milano immergendosi nella vera musica, in contatto con la “music people”.

Abito fuori Milano e per spostarmi uso sempre il treno.

La Stazione Centrale a Milano è il punto d’arrivo. In 5 minuti a piedi sono in via Ponte Seveso 27 davanti a quel palazzo con una targa esterna che ci indica ”Il tuo futuro nella musica”: è la NAM, storica scuola di musica moderna.

Suono il citofono e si apre il portone che dà su un cortile, dove troviamo allievi della scuola e riceviamo dai presenti  solidarietà, amicizia e interessanti informazioni. Ci sono anche panchine per godere il sole nell’attesa delle lezioni ed è permesso fumare accanto al portacenere.

Entro poi nell’accogliente reception, per chiedere e avere le necessarie informazioni sui corsi. Si rimane avvolti da un sottofondo musicale di diverse tonalità.

Ecco le informazioni ricevute:

  • Corso strumento: Batteria, Chitarra, Basso, Pianoforte.
  • Corso di Canto.
  • Corso Fonico e Tecnico del suono.
  • Corso DJ.
  • Per ogni corso “teoria e pratica”.

E’ disponibile per ogni Corso la relativa locandina con esauriente spiegazione dei programmi didattici.

I corsi hanno vari livelli, con finale certificazione della “Regione Lombardia” valida per tutta l’UE, per i corsi professionali.

Inoltre vengo anche informato sulla presenza di una vivace vita in NAM. Non solo lezioni ma anche saggi e concerti degli allievi e altro ancora.

La visita non è ancora finita.

Mi viene offerta disponibilità per l’iscrizione all’eventuale corso scelto e una passeggiatina lungo i corridoi della scuola. Questo  mi permette di soddisfare ogni curiosità e respirare il clima di entusiasmo e energia positiva presente tra gli allievi, o di passare davanti all’aula di batteria e incrociare il Maestro Tullio De Piscopo in una pausa dalla sua lezione.

Interessante, specialmente a completamento della visita a questa scuola di musica, la NAM, non dimentichiamolo.